29 Luglio 2021

TS Meda C5 - Morbegno 1908 6-6 (1t 3-3)

30-01-2011 13:48 - Campionato Serie D Girone E 2010/2011
Il medese Felice,autore di una doppietta

Marcatori TS Meda C5: 1´-10´ Confalonieri, 24´- 45´ Felice, 32´ Dell´Orto, 55´ aut Martinalli

Marcatori Morbegno: 4´- 47´-57´ Mazzoni, 12´ Fabani, 23´ Lombella, 34´ Cornaggia

Ammoniti: Scuderi (TS), Martinalli (M), Cornaggia (M), Mazzoni (M).

Formazione TS Meda C5: Balzano, Dell´Orto, Felice, Gallo, Confalonieri, Scuderi, Frigerio, Mariani, Rebosio, Asnaghi, all. Scroccaro

Formazione Morbegno:
Camero, Cornaggia, Fabani, Martinalli, Lombella, Bax, Mazzoni, Taeggi, Bigiotti, all. Tarabini

Finisce in parità il big match della seconda di ritorno tra TS Meda C5 e Morbegno 1908.
I brianzoli mantengono il primato in classifica, ma non riescono ad ampliare il vantaggio sugli inseguitori, tra i quali si distingue il San Fermo che vince a Talamona.
I ragazzi di Scroccaro, orfani di diverse pedine importanti per gravi infortuni (stagione finita per il bomber Grassi ed il portiere Cappelli vittime di lesioni ai legamenti del ginocchio e lungo stop per capitan Berton uscito malconcio dal recente match a Campodolcino), fanno il possibile per vendicare la sconfitta dell´andata, l´unica sinora patita, ma i tenaci valtellinesi sopperiscono con grinta, determinazione e una certa dose di buona sorte al divario tecnico visto in campo.
Avvio deciso dei medesi, che cercano di imporre un ritmo elevato all´incontro, e Confalonieri già al primo minuto sorprende Camero con una conclusione precisa dai sei metri.
Il Morbegno, che predilige i ritmi bassi, fatica a costruire gioco ma, essendo squadra esperta, sa come approfittare delle palle ferme e al 4´ pareggia su azione partita da calcio d´angolo.
Palla fuori sul laterale, che calcia forte verso la porta, trovando sulla traiettoria la deviazione involontaria e fortunata di Mazzoni, che spiazza Balzano.
Al 10´ padroni di casa ancora avanti; rilancio lungo su Confalonieri, che sorprende il proprio marcatore con una finta, aggancia splendidamente e supera da campione con un pallonetto Camero, uscito alla disperata.
Il vantaggio della TS Meda dura pochissimo.
Al 12´ l´arbitro, immotivatamente permaloso (4 ammonizioni, tutte per proteste) e decisamente non all´altezza di una partita così importante, concede al Morbegno una punizione da otto metri.
La posizione non pare delle più pericolose, ma Fabani è bravo a cogliere un varco nella barriera e piazzare nell´angolo, approfittando del velo di un compagno che copre per un istante la visuale a Balzano.
I medesi accusano il colpo, si fanno un po´ innervosire da alcune discutibili decisioni arbitrali, e cercano troppo spesso l´iniziativa personale, regalando pericolose ripartenze agli ospiti, che ne approfittano al 23´, dopo che una prima occasione era finita sul palo.
Inserimento centrale, appoggio sul laterale Lombella e gran tiro in diagonale di quest´ultimo che si infila appena sotto il sette.
I ragazzi di Scroccaro non ci stanno ed in meno di un minuto ritrovano il pareggio, grazie ad un doppio scambio in velocità tra Felice e Confalonieri , che taglia fuori anche il portiere e consente al primo di appoggiare in rete da un metro.
Gli ultimi 5 minuti del tempo vedono i valtellinesi in sofferenza, Frigerio apre spazi in avanti per gli inserimenti dalle retrovie di Felice e Gallo, che arrivano più volte a concludere.
Proprio allo scadere Gallo si incunea centralmente, giunge a tu per tu con Camero e lo supera, ma la sua conclusione si stampa sulla traversa.
Nella ripresa, padroni di casa subito avanti con Dell´Orto, che al 32´ sfrutta una disattenzione difensiva su calcio d´angolo per inserirsi e calciare indisturbato nell´angolo più lontano.
Centoventi secondi dopo si ha la riprova che la dea bendata non protegge la capolista.
Frigerio difende palla dal pressing di Cornaggia sull´out di destra poco dietro la linea della propria metà campo, decide di calciare in avanti, e dal contrasto con il piedone del laterale valtellinese nasce una parabola velenosissima.
La palla scavalca l´attonito Balzano, che stazionava rilassato a tre quarti della sua area, e si infila beffarda nel sette alla sua destra.
Nonostante la mala sorte i medesi riprendono a macinare gioco, creando alcune occasioni con il caparbio capitan Mariani che lotta su ogni pallone.
Al 45´, da una sua percussione sulla sinistra nasce il nuovo vantaggio della TS Meda; al momento di entrare in area Martinalli lo tocca fallosamente e Felice trasforma con sicurezza il penalty concesso dall´arbitro.
Anche questa volta il divario viene colmato in un paio di minuti, grazie ad un efficace allungo del laterale di destra degli ospiti che, giunto a quattro metri dal fondo, calcia verso il palo lontano e trova il puntuale inserimento di Mazzoni, lasciato colpevolmente solo.
Nei dieci minuti finali il match sale di intensità agonistica, senza assolutamente diventare cattivo, con l´arbitro che commina tre cartellini gialli ai valtellinesi per alcune timide proteste, in un paio di casi assolutamente giustificate.
Al 55´ ancora Mariani in cattedra.
Il capitano si incunea caparbiamente in area e calcia verso la porta di Camero; l´estremo difensore è bravo a respingere, ma la palla picchia su uno stinco di Martinalli in recupero e carambola in porta.
Potrebbe essere il vantaggio decisivo, ma al 58´ Mazzoni, servito su rimessa laterale, difende palla al limite dell´area, si gira rapidamente e fulmina Balzano con una secca conclusione rasoterra.
Negli ultimi quattro minuti (due di recupero concessi) i medesi schiacciano gli avversari, ma lo fanno in maniera scomposta, cercando soluzioni personali, e non trovano il modo di impensierire Camero.
Venerdì prossimo al PalaExtra di Mariano Comense, con inizio alle 21.30, altra sfida ad alta tensione.
Di scena il Livigno che, reduce dalla sconfitta casalinga con il Campodolcino, si gioca probabilmente le residue speranze di lottare per il primato.


Fonte: G.P.
Il tempo a Bellagio
gli sponsor
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa sulla privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.asdlarius.com e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di acquisto, richieste di registrazione,informazioni su risultati,classifiche e argomenti riguardante il calcio e il territorio) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.asdlarius.com). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.
(Per avere più collaborazione,tra altre società,tra sostenitori ed interessati)


DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (info@asdlarius.com;asdlarius2006postalnd.it).I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è ASD LARIUS 2006 Via Lazzaretto,8 Bellagio 22021 (Co) Responsabile della società sulla Privacy Fantoni Fabio
torna indietro leggi Informativa sulla privacy  obbligatorio